La depurazione, dovrebbe esser un passo importante ed indispensabile per il nostro organismo, da effettuare almeno due volte durante l’arco dell’anno.

Come depurare l’organismo

L’organo deputato a tale funzione è il fegato, le funzioni principali del fegato sono:

  • neutralizzare tutte le tossine
  • produrre la bile
  • produrre gli aminoacidi
  • produrre l’urea per neutralizzare ed eliminare l’ammoniaca
  • produrre le proteine del sangue
  • accumulare gli acidi grassi come riserve
  • accumulare lo zucchero sotto forma di glicogeno( riserva per il corpo) .

Per realizzare tutto ciò il fegato, deve esser tonico, funzionante, pulito, nutrito e certamente depurato, altrimenti non è in grado di svolgere tutte le sue funzioni, se al fegato dovessero mancare alcuni nutrienti o dov’ essere esser troppo affaticato od  intossicato tutto ciò si ripercuote sull’intero equilibrio dell’organismo.

Per questo una corretta alimentazione,una depurazione ciclica, uno stile di vita salubre, una gestione dello stress,rabbia,il movimento e la respirazione son importanti per un ottima funzionalità epatica.

La depurazione può esser effettuata in ogni momento della vita, è opportuno effettuarla durante il cambio di stagione,perché  è proprio in questo periodo che il corpo ha bisogno di depurarsi, perché tutto inevitabilmente cambia, dall’alimentazione,al tempo climatico, alle abitudini.

Se invece il Soggetto si sente stanco, oppure è sotto cure antibiotiche o farmaci, è consigliabile a fine terapia, effettuare un ciclo di depurazione.

La depurazione va effettuata sia dal punto di vista alimentare, introducendo cibi meno raffinati, più alimenti depurativi- antinfiammatori, sia con gli integratori fitoterapici.

Proprietà del cardo mariano

Il Cardo Mariano è considerato una delle tante erbe ad azione depurativa, specifica per il fegato.

Nel Cardo troviamo dei flavonolignani ,i quali  costituiscono la silimarina. Un principio attivo molto importante per l’organismo umano.

La Silimarina  infatti agisce in  differenti modi: tra le tante azioni, essa regola il glutatione, aiuta gli epatociti nella prevenzione dell’ingresso di agenti tossici, stimola il fegato, agisce come antiossidante.

La pianta di Cardo Mariano e le sue ‘preparazioni fitoterapiche’ sono utili nell’ aumentare la resistenza delle cellule epatiche all’attacco di alcune sostanze nocive. La silimarina infatti  protegge il fegato dai danni causati dai farmaci e da sostanze tossiche.  la Silimarina  viene utilizzata nelle terapie contro alcune problematiche  del fegato: steatosi epatica, l’accumulo di grassi.

UTILE IN CASO DI:

  • EPATOPATIE
  • STEATOSI EPATICA
  • DISTURBI DIGESTIVI
  • ALCOLISMO
  • CIRROSI EPATICA
  • INTOSSICAZIONI ALIMENTARI
  • IPERCOLESTEROLEMIA

Si presenta sotto forma di Tintura madre, tisane e capsule. vi consigliamo una tisana depurativa da consumare durante l arco della giornata.

Secondo la Medicina Tradizionale Cinese il fegato si prepara alla sua depurazione dalle 01.00 alle 3.00 del mattino, per cui consiglio l’assunzione degli integratori, la notte prima di andare a letto, in modo che il corpo stia a riposo e che il fegato svolga in suo compito con l ‘aiuto dei preparativi fitoterapici.

Tisana depurativa:

  • 30 gr di Cardo Mariano
  • 20 gr di Tarassaco
  • 20 gr di Carciofo
  • 10 gr di Boldo
  • 10 gr di Curcuma
  • 10 gr di Liquirizia.